Norme per l’acquisizione dei crediti formativi relativi ad attività a scelta libera

Laurea Magistrale in Innovazione Sostenibile in Viticoltura ed Enologia

Norme per l’acquisizione dei crediti formativi relativi ad attività a scelta libera

 

I CFU relativi ad Attività a Scelta Libera (ASL), pari a 12 CFU, del corso di laurea magistrale in Innovazione Sostenibile in Viticoltura ed Enologia, potranno essere acquisiti mediante le attività di seguito elencate. Si ricorda che le attività che sono state valutate in sede di concorso per la determinazione della graduatoria di merito per l’amissione al CdS ISVE non potranno essere riconosciute come Attività a Scelta Libera. La domanda di riconoscimento è presentata tramite posta elettronica, indicando nell’oggetto RICHIESTA RICONOSCIMENTO ASL – COGNOME NOME dell’interessato, indirizzata al Presidente del CdS <presidente_isve@agr.unipi.it> indicando nel testo le attività di cui si richiede il riconoscimento e allegando la relativa documentazione. Il Presidente del CdS provvederà a inoltrare la richiesta e la documentazione alla commissione RAD per il suo espletamento.

  1. SUPERAMENTO DI ESAMI o lavori guidati dell’offerta didattica dell’Ateneo di Firenze e dell’Ateneo di Pisa.

Sono approvati in sede di commissione RAD:

– gli esami/insegnamenti o equivalenti indicati nel seguente elenco,

– i corsi a scelta atti ad acquisire parte dei 24 Crediti Formativi Universitari o accademici per l’accesso all’insegnamento (fino a 6 CFU),

– i moduli trasversali per la formazione alla sostenibilità, UniPi (1° modulo “Agenda 2030 e agli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile” inizio lezioni marzo 2021 (3 CFU), 2° modulo (3 CFU).

Altri esami/insegnamenti nell’offerta didattica dell’Università degli Studi di Firenze e l’Università di Pisa possono essere proposti per l’acquisizione dei CFU a scelta libera previa approvazione da parte del Consiglio di CdS.

Nella scelta di insegnamenti da riconoscere come ASL deve essere data preferenza, ove possibile, a insegnamenti di lauree magistrali rispetto a insegnamenti di lauree triennali, per un numero di crediti pari a quelli previsti dal corso o in quota parte qualora sia seguito solo per una parte d’interesse.

Per l’inserimento nel piano di studi di esami a libera scelta il cui voto farà parte della valutazione della carriera dello studente, la richiesta dovrà essere inoltrata al Presidente del CdS <presidente_isve@agr.unipi.it> utilizzando il modulo scaricabile a questo link, rinominandolo COGNOME-, NOME_ASL_TITOLO ESAME. Il Presidente del CdS provvederà a inoltrare la richiesta e la documentazione alla commissione RAD per il suo espletamento. Altre informazioni più generali per l’inserimento degli esami a scelta libera nel piano di studi sono riportate al seguente link.

 

 

ELENCO ESAMI/INSEGNAMENTI GIÀ RITENUTI RICONOSCIBILI DAL CONSIGLIO DEL CdS
Codice insegnamento Denominazione insegnamento CFU Ateneo Semestre UNIFI CdS
B002415 ANALISI DELLE PREFERENZE DEI CONSUMATORI 9  

UNIFI

Primo LM-Scienze e Tecnologie Alimentari
212GG

 

APIDOLOGIA E APICOLTURA  

6

 

UNIPI

Secondo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
299GG

 

COMPOSIZIONE E ANALISI DEGLI ALIMENTI  

6

 

UNIPI

Primo LM-Biosicurezza e qualità degli alimenti
054GG

 

CONTROLLO BIOLOGICO E INTEGRATO  

6

 

UNIPI

Secondo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
021ZW

 

ELEMENTI DI AUTOCAD 3 UNIPI Secondo LT-Scienze Agrarie
392GG

 

ESTIMO RURALE E AMBIENTALE  

6

 

UNIPI

Primo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
B026460 GESTIONE SOSTENIBILE DEL SUOLO

 

6  

UNIFI

Primo LM-Scienze e Tecnologie Agrarie
219GG OLIVE GROWING AND VITICULTURE  

6*

 

UNIPI

Secondo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
B005718 OLIVICOLTURA 6  

UNIFI

Secondo LM-Scienze e Tecnologie Agrarie
300GG OPERAZIONI UNITARIE  

9

 

UNIPI

Primo LM-Biosicurezza e qualità degli alimenti
395GG PRODUZIONI ZOOTECNICHE II  

6

 

UNIPI

Secondo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
B026410 PROGETTAZIONE E GESTIONE DELLA QUALITA’ DEI PROCESSI 9  

UNIFI

Primo LM-Scienze e Tecnologie Alimentari
202GG TRASFORMAZIONE E CONSERVAZIONE DEI PRODOTTI ALIMENTARI  

6

 

UNIPI

Primo LM-Produzioni Agroalimentari e Gestione degli Agroecosistemi
* sono riconoscibili 3 CFU relativi alla parte di olivicoltura

 

 

  1. AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE/Competenze dottore agronomo e/o tecnologo alimentare.

Le attività considerate in questo ambito sono:

– partecipazione a eventi di aggiornamento professionale organizzati dai Dipartimenti DAGRI UniFI e DiSAAA-a UniPi e, per ciascuna delle quali gli studenti acquisiranno 0.5 CFU dietro presentazione dell’attestato di partecipazione (ottenibile esclusivamente superando la verifica finale al termine di ciascuna giornata)

– frequenza a corsi preparatori all’esame di stato come dottore agronomo e/o tecnologo alimentare (CFU da verificare)

– altri eventi (convegni, giornate di studio, eventi Assoenologi ecc.), previa approvazione da parte della commissione didattica e su presentazione dell’attestato di partecipazione (fino a un massimo 3 CFU)

– frequenza e superamento a corsi di istruzione tecnica superiore (ITS) e corsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) in ambito agro-alimentare riconosciuti (fino a 6 CFU)

  1. ABILITÀ LINGUISTICHE

I crediti sono attribuibili qualora si dimostri:

– l’acquisizione della conoscenza di una seconda lingua estera oltre alla lingua inglese

– il raggiungimento di un livello di conoscenza superiore a quanto eventualmente presentato come titolo per l’ammissione a ISVE fino a un massimo di 2 livelli (3 CFU per ogni livello).

(NB gli studenti con un livello di conoscenza della lingua inglese B1, dovranno utilizzare 3 CFU a scelta libera per il raggiungimento del livello B2)

  1. ESTENSIONE DELL’ATTIVITÀ DI LABORATORIO

Sono considerate in questo ambito attività di frequenza a laboratori di ricerca dell’Ateneo di Pisa, dell’Ateneo di Firenze, del CNR, del CREA e di altri centri di ricerca riconosciuti, acquisendo da un minimo di 3 CFU fino a un massimo di 6 CFU (25 ore per ogni CFU). Le attività effettuate devono essere inerenti ad argomenti diversi da quelli trattati per la tesi di laurea.

  1. TIROCINIO FACOLTATIVO

Attività di tirocinio facoltativo in aziende vitivinicole (fino a 6 CFU); gli studenti lavoratori non possono chiedere il riconoscimento di tirocini facoltativi effettuati presso l’azienda dove lavorano.

  1. ALTRE ATTIVITÀ

Attività che la Commissione Didattica del CDS LM ISVE ritenga utili al miglioramento del percorso formativo dello studente (CFU da stabilire).

 

MODALITÀ D’INOLTRO DELLA DOMANDA DI RICONOSCIMENTO

La domanda di riconoscimento è presentata tramite posta elettronica, indicando nell’oggetto RICHIESTA RICONOSCIMENTO ASL – COGNOME NOME dell’interessato, indirizzata al Presidente del CdS <presidente_isve@agr.unipi.it> indicando nel testo le attività di cui si richiede il riconoscimento e allegando la relativa documentazione. Il Presidente del CdS provvederà a inoltrare la richiesta e la documentazione alla commissione RAD per il suo espletamento.