Tirocinio alternativo COVID-19 BQA-BVM

Procedura da seguire per svolgere l’attività di tirocinio alternativa e ottenere i CFU corrispondenti (PERIODO SETTEMBRE 2020-AGOSTO 2021) (delibera n.3 del CCdL n.3 del 8-5-2020, P.U. 173/2020 del 22/9/2020).

PREMESSA. 

Le attività di tirocinio alternative hanno carattere di eccezionalità e legate al periodo di emergenza sanitaria. Per questo motivo saranno autorizzate esclusivamente per il periodo dell’emergenza COVID-19, che, salvo diversa indicazione da parte dell’Ateneo, si protrarrà fino al 31-12-2020. Salvo proroghe, che dovranno essere autorizzate con delibera del Consiglio di corso di studio, lo studente dovrà presentare domanda di attività di tirocinio alternativa entro il 31 dicembre 2020, e dovrà concludere l’attività entro il 31 agosto 2021. Verranno accolte solo le domande degli studenti che al momento della presentazione della domanda devono sostenere non più di tre esami curriculari.

Il percorso formativo detto PF24, che gli studenti possono già utilizzare come attività a scelta libera per la parte di CFU eccedenti i 6 che devono essere acquisiti con un esame, può essere utilizzato anche come attività di tirocinio alternativa.

COMPILAZIONE E CONSEGNA DEL RICHIESTA DI SVOLGERE TIROCINIO.

L’attività tirocinio alternativa può essere di due tipi (vedi modello LM-A tirocinio):

  1. attività che necessitano di tutore Accademico lo studente, in accordo con il Tutore Accademico, compila il Modello LM-A tirocinio e lo converte in PDF.Lo studente invia il modello LMA tirocinio per e-mail al Presidente della Commissione Didattica (Prof. Andrea Serra; andrea.serra@unipi.it) e, per conoscenza al Tutore Accademico. L’invio della mail equivale alla firma
  2. attività che non necessitano di tutore Accademico: lo studente compila il modello LM-A tirocinio, lo converte in PDF e lo invia al Presidente della Commissione Didattica (Prof. Andrea Serra). L’invio della mail equivale alla firma

RICONOSCIMENTO DEI CFU DI TIROCINIO

  1. attività che necessitano di tutore Accademico: lo studente prepara una relazione dettagliata dell’attività svolta e la sottopone alla valutazione del tutor accademico. Il tutor accademico firma la relazione e compila e firma la Dichiarazione finale tirocinio
  2. esprimendo un giudizio sull’attività svolta. Lo studente compila il modello LMC tirocinio e converte in PDF tutta la documentazione.Per il riconoscimento dei CFU e la loro registrazione, lo studente invia per e-mail la documentazione (modello LMC tirocinio, dichiarazione finale tirocinio e relazione dell’attività svolta), al Presidente della Commissione Tirocinio (Prof. Tommaso Giordani; tommaso.giordani@unipi.it) e, per conoscenza, al Presidente della Commissione Didattica (Prof. Andrea Serra; andrea.serra@unipi.it ).
  3. attività che non necessitano di tutore Accademico: lo studente compila il modello LMC tirocinio, e lo converte in PDF.Per il riconoscimento dei CFU e la loro registrazione, lo studente invia per e-mail il modello LMC tirocinio, al Presidente della Commissione Tirocinio (Prof. Tommaso Giordani; tommaso.giordani@unipi.it) e, per conoscenza, al Presidente della Commissione Didattica (Prof. Andrea Serra; andrea.serra@unipi.it ).

MODULI NECESSARI