Outgoing Students

Erasmus

Erasmus e mobilità internazionale

ERASMUS + è il nuovo programma co-finanziato dalla UE per consentire la mobilità degli studenti tra Atenei di Paesi europei diversi da quello di loro appartenenza.

A partire dall’a. a. 2014-2015 entra in vigore il nuovo Programma UE Erasmus+ che consente di vivere esperienze culturali all’estero, di perfezionare la conoscenza di un’altra lingua e di incontrare giovani di altri Paesi, partecipando così alla costruzione di un’Europa sempre più unita.

Il programma Erasmus+ consente agli studenti di svolgere un periodo di studio e tirocinio (traineeship) nei Paesi membri dell’Unione Europea e in altri Paesi aderenti al Programma, conseguendo CFU con la garanzia di ottenere il riconoscimento delle attività svolte all’estero.

Mobilità per studio o tesi: permette agli studenti universitari di compiere all’estero parte del proprio piano di studio ottenendo fino a un massimo di 30 CFU a semestre (60 CFU in un anno accademico) e prevede una durata da 3 a 12 mesi.

Tale mobilità viene regolata sulla base di accordi bilaterali istituzionali, nei quali sono indicati i posti disponibili, la durata massima di mobilità (in mesi) e i requisiti linguistici richiesti; lo studente iscritto a un CdS afferente al Dipartimento di Scienze Agrarie può svolgere il periodo di studio soltanto presso Università con le quali il Dipartimento di Scienze Agrarie abbia stipulato accordi. Ad oggi il Dipartimento conta circa 50 accordi firmati; l’elenco dettagliato è disponibile al seguente link: http://unipi.erasmusmanager.it/studenti/elencoAccordi.aspx

(attenzione: selezionare il Dipartimento di Scienze Agrarie dal menu a tendina per visualizzare gli accordi stipulati dal Dipartimento)

omino

 

Mobilità per Traineeship: permette agli studenti universitari di compiere all’estero un’attività di formazione per un periodo minimo di 2 mesi fino a un massimo di 6 mesi e di farla riconoscere come tirocinio curriculare oppure come attività extracurriculare, da registrare comunque in carriera e inserire nel Diploma Supplement; tale mobilità può essere effettuata anche da neolaureati entro 12 mesi dal conseguimento del titolo, purché lo studente presenti domanda di candidatura al bando e venga selezionato prima della discussione della tesi.

Tale mobilità non viene regolata sulla base di accordi, ma viene effettuata in una sede a scelta dello studente all’interno dei paesi che aderiscono al programma Erasmus +. Ogni studente deve pertanto attivarsi autonomamente per contattare una sede dove intende svolgere il tirocinio, che sia in linea con il proprio percorso universitario. Ogni Dipartimento ha a disposizione un numero di mesi da suddividere in base alle mobilità richieste.
(http://unipi.erasmusmanager.it/documenti/elenco_traineeship_1718.pdf)

ragazzacontatto  Per prendere visione del bando e per informazioni dettagliate consultare il sito di ateneo: http://unipi.erasmusmanager.it/studenti/ oppure rivolgersi all’Ufficio relazioni internazionali del Dipartimento.

Written by