Tesi

Presentazione domanda di tesi

  • Lo studente contatta un docente e concorda con lui un argomento di tesi, i tempi e modi di lavoro;
  • il relatore individua un correlatore, appartenente a un settore disciplinare diverso al proprio, ed eventualmente anche un secondo relatore;
  • Lo studente compila il modulo di richiesta di inizio attività di tesi ( english version), con le informazioni di cui ai precedenti punti, e lo consegna al presidente del Corso di Studio per la firma.
  • Il presidente sottopone la nomina del correlatore all’esame della Commissione per il Riconoscimento delle Attività Didattiche (CRAD) del Consiglio aggregato dei corsi di studi BVM e BQA, che si riunisce una volta alla settimana;
  • Il Presidente comunica agli interessati (relatore, correlatore e studente) l’esito della valutazione e provvede a inviare il modulo di richiesta di inizio attività di tesi ( english version) alla segreteria della Presidenza del Dipartimento per la firma del Direttore, ovvero a chiedere al relatore la modifica del nome del correlatore.
  • Dopo la firma del Direttore, il modulo viene protocollato e inviato per e-mail allo studente, al/ai relatori, ed al Presidente del Corso di Studio.

Svolgimento della tesi

  • Il Candidato, ENTRO E NON OLTRE I 45 GIORNI ANTECEDENTI LA DATA DI INIZIO DELLA SESSIONE DI LAUREA, è tenuto a sostenere un colloquio con il Correlatore. Durante il colloquio il Candidato dovrà esporre la problematica, lo scopo, l’approccio sperimentale del suo lavoro di tesi e dovrà discutere i principali risultati, essendo chiamato a mostrare le proprie conoscenze anche sugli aspetti di base dell’argomento affrontato.
Seduta di laurea Prenotare il colloquio entro
15 luglio 2019 31 maggio 2019
14 ottobre 2019 30 agosto 2019
9 dicembre 2019 25 ottobre 2019
10 febbraio 2020 27 dicembre 2019
6 aprile 2020 21 febbraio 2020
11 maggio 2020 27 marzo 2020
13 luglio 2020 29 maggio 2020

 

  • Al termine del colloquio il correlatore si esprime sull’accettabilità della tesi e sulle eventuali modifiche suggerite in merito al piano sperimentale o alla elaborazione/interpretazione dei risultati. Il Correlatore esprime un giudizio sul candidato utilizzando i criteri di valutazione riportati nello schema allegato.
  • Al termine del colloquio il giudizio è inviato al Relatore e al Presidente del CdS. Il Presidente di CdS, ricevuta la scheda di giudizio, autorizza lo studente alla partecipazione all’esame di Laurea.

Adempimenti da seguire per laurearsi

Attività in esterno: adempimenti

Qualora, per lo svolgimento delle attività di tesi, sia prevista la frequenza di qualsiasi tipo di struttura, pubblica o privata (aziende agricole, studi professionali, ecc.) al di fuori del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali (DiSAAA-a), lo studente, insieme alla domanda di inizio attività tesi deve:

  • Compilare il modulo di frequenza della struttura ospitante, farlo firmare dal legale rappresentante dell’ente/azienda ospitante;
  • Ogni volta che lo studente si reca presso la struttura esterna, ne deve dare comunicazione al Direttore del DiSAAA-a e al Relatore della Tesi di Laurea, mediante messaggio di posta elettronica all’indirizzo direttoredisaaa@unipi.it ed all’indirizzo del Relatore stesso. Nel testo della e-mail, lo studente deve indicare con precisione data e orario di spostamento, facendo riferimento al numero di protocollo del modulo di inizio attività di tesi. Per soggiorni prolungati, lo studente deve riportare la data di inizio e di fine del periodo, avendo cura di informare il Direttore e il Relatore di eventuali variazioni.

Per informazioni, lo studente del corso di laurea in BQA può far riferimento al tutor, Chiara Sanmartin (chiara.sanmartin@unipi.it), telefono 050 2216626

Per informazioni, lo studente del corso di laurea in BVM può far riferimento al tutor, Rodolfo Bernardi (rodolfo.bernardi@unipi.it), telefono 050 2216664

Vedi: https://www.agr.unipi.it/adempimenti-da-seguire-per-laurearsi/