Esame di Stato

DISPOSIZIONI SPECIFICHE PER LE PROVE DI

ABILITAZIONE ALL’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

DI DOTTORE AGRONOMO E DOTTORE FORESTALR SEZ. A, AGRONOMO E FORESTALE JUNIOR SEZ. B

 

Si informa che con ordinanze ministeriali del 21 gennaio 2021, nn. 63, 64 e 65, sono state stabilite le date di svolgimento delle prove per l’Esame di Stato 2021 di abilitazione all’esercizio delle professioni e con DM n. 238 del 26 febbraio 2021 il MIUR ha disposto che anche per l’anno 2021 debbano essere costituite da un’unica prova orale da svolgersi a distanza su Piattaforma:

 

Data prova

I sessione 2021 16 giugno 2021 sezione A

Link ai risultati

  23 giugno 2021 sezione B

Link ai risultati

II sessione 2021 17 novembre 2021 sezione A
  24 novembre 2021 sezione B

 

Tenuto conto che con DM n. 238 del 26 febbraio 2021 il MIUR ha disposto che anche per la II sessione 2021 l’esame di Stato di abilitazione all’esercizio delle professioni, con inizio previsto per i gg. 17 (Sez. A) e 24 (Sez. B) novembre 2021, debba essere costituita da un’unica prova orale svolta con modalità a distanza, qui di seguito si elencano le principali disposizioni adottate dalla Commissione esaminatrice, per lo svolgimento degli esami:

La piattaforma che verrà utilizzata è Google MEET, conforme alla normativa dei dati personali

 

CALENDARIO ESAMI: l’esame orale (Sez. A) avrà inizio il 17 novembre 2021 dalle ore 8,30 (identificazione dei candidati) secondo il calendario che verrà pubblicato successivamente;

Alle ore 8,30, tutti i candidati (Sez. A) dovranno collegarsi sulla piattaforma Google MEET per le operazioni di identificazione, a prescindere dalla calendarizzazione che verrà stabilita per ognuno; la mancata presentazione in tale data determinerà la cancellazione del candidato dalla prova;

Terminate le operazioni di identificazione si procederà con gli esami estraendo tramite Microsoft Excel la lettera alfabetica del primo candidato;

 

l’esame orale (Sez. B) avrà inizio il 24 novembre 2021 dalle ore 8,30 (identificazione dei candidati) secondo il calendario che verrà pubblicato successivamente;

Alle ore 8,30, tutti i candidati (Sez. B) dovranno collegarsi sulla piattaforma Google MEET per le operazioni di identificazione, a prescindere dalla calendarizzazione che verrà stabilita per ognuno; la mancata presentazione in tale data determinerà la cancellazione del candidato dalla prova;

Terminate le operazioni di identificazione si procederà con gli esami estraendo tramite Microsoft Excel la lettera alfabetica del primo candidato;

 

ORDINE DI DISCUSSIONE: l’ordine di discussione avverrà per estrazione a sorte

 

DURATA PROVA: l’esame, superata la prima mezz’ora obbligatoria per tutti, potrà avere una durata complessiva tra i 40 e i 60 minuti, in maniera da avere il tempo di porre ed approfondire almeno 6 domande per ciascun candidato/a; sulla base dell’andamento della prova la commissione potrà valutare se interrompere la prova stessa, qualora valutasse che le risposte ad almeno 4 domande siano state insufficienti.

 

ARGOMENTI DI PROVA: la Commissione stabilisce di effettuare l’esame secondo il seguente schema: (le materie oggetto della prova sono stabilite dal DPR 328/2001)

 

1) il candidato sceglie due buste, la prima contenente 3 quesiti di “indirizzo” (Agronomia/Zootecnica) in base alla provenienza del corso di laurea e la seconda con altrettanti quesiti di Estimo/Economia), scegliendo a quale dei 3 rispondere, in modo discorsivo ed organico;

2) dopo aver risposto ai primi 2 quesiti, al candidato verranno sottoposte altre domande, almeno 6, ciascuna delle quali ricada in uno dei seguenti ambiti:

 

 

AMBITO COMMISSARIO/I di RIFERIMENTO
CATASTO/TOPOGRAFIA Biagioni, Catassi, Lotti
PATOLOGIA/PAN/ENTOMOLOGIA Angelini/Remorini
COSTRUZIONI/IDRAULICA Tutta la Commissione
VERDE URBANO Catassi, Lotti, Ricottone
INDUSTRIE De Vitis, Galasso
DEONTOLOGIA ed ORDINE PROF.LE Tutta la Commissione

 

  1. Al termine dell’esame di ogni candidato, la commissione si riunirà nell’aula preposta alla discussione del voto, che sarà comunicato ad ognuno al termine della giornata di esame per l’accettazione. I candidati saranno invitati a collegarsi nell’aula via mail, tramite il collegamento al link utilizzato per sostenere l’esame. Solo al termine dell’intera sessione sarà pubblicato l’elenco degli Abilitati alla pagina web: https://www.agr.unipi.it/esame-di-stato/, nonché trasmessi i verbali all’Ufficio Esami di Stato di Ateneo per il controllo dei dati ed il rilascio dei certificati di abilitazione

VOTAZIONE: trattandosi di un’unica prova orale, il voto sarà espresso in ottantesimi (80), e la prova sarà superata se il/la candidato/a avrà risposto adeguatamente ad almeno 4 domande su 6 (voto minimo per ottenere l’abilitazione sarà 48;

MATERIALE A SUPPORTO: non potrà essere utilizzato alcun tipo di materiale a supporto e qualsiasi evidenza di “aiuto esterno” comporterà l’immediata esclusione dall’esame

ESAME ON LINE: per l’espletamento dell’esame verrà utilizzata la piattaforma GOOGLE MEET

  • E’ vietato effettuare l’audio/video registrazione delle prove attraverso la piattaforma Google MEET così come diffondere l’audio/video registrazione dell’esame finale effettuata con strumenti diversi (es. cellulari, telecamere, ecc) da detta piattaforma, in mancanza dell’autorizzazione del candidato e di tutti i membri della commissione;
  • Lo svolgimento della prova della sessione degli Esami di Stato tramite piattaforma è realizzato nel rispetto della normativa di tutela della riservatezza dell’immagine;
  • Terminata la discussione, per consentire alla commissione di fare le proprie valutazioni, il Presidente provvede all’interruzione del collegamento con chiunque non sia membro della commissione;
  • La commissione provvederà a creare 3 link rispettivamente per l’identificazione del candidato, per l’esame e per la commissione, a cui accedere di volta in volta;
  • Ai candidati verranno inviati i link dell’aula di identificazione e dell’aula esame; una volta effettuata l’identificazione il candidato abbandonerà l’aula identificazione per collegarsi con quella dell’esame, che sarà pubblica

 

CONSIDERAZIONI: trattandosi di un’unica prova la commissione sarà piuttosto “esigente”, allo scopo di accertare le reali capacità del/la candidato/a di poter affrontare la professione con un minimo di conoscenze basilari per la propria affermazione in un’attività di per se piuttosto complessa, nonché tutelare l’immagine di tutta la categoria professionale (aspetto sempre più importante)